Crea sito
 

 

 

10 Agosto - Campagna supporto vittime Vietnam per Agente Arancione (Agent Orange)

 

 

Orange Day: si chiama così la campagna che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sugli effetti dell'Agente Arancione, una sostanza chimica tossica che è stata usata dagli americani durante la guerra del Vietnam.

Il potente defoliante della giungla è responsabile dei casi di difetti genetici di massa nei settori dove è stato irrorato.

Molti vietnamiti continuano a subire gli effetti dell' Agente Arancione, decenni dopo la fine della guerra del Vietnam.

Il vice presidente dell'associazione vietnamita per le vittime di Agent Orange 7 Dioxin (VAVA), Tran Xuan Thu, dice che la campagna ha diversi obiettivi.

Orange Day deve essere ripetuto ogni anno per ricordare alle società chimiche americane sulle loro responsabilità nell'indennizzo delle vittime che vivono portando i segni delle terribili conseguenze di esposizione al AO / Dioxin.

L'Orange Day ha inoltre lo scopo di stanziare ulteriori VND 60 miliardi (US $ 3.3 milioni) per le vittime dell' AO.

Se questo obiettivo verrà centrato, il denaro verrà speso per costruire 55 centri di accoglienza per i bambini vittime, circa VND 500 milioni (US $ 27700) e circa 550 case della carità per un valore di circa VND 50 milioni (US $ 2700) ciascuna.

I bambini riceveranno inoltre 1100 borse di studio del valore di VND 3 milioni (US $ 165) ciascuna ed altri 1100 di loro riceveranno un sostegno alla formazione professionale per valore di VND 5 milioni (US $ 275) ciascuno.

La giornata dell' Agente Arancione ha anche lo scopo di evidenziare la recente decisione presa dal Tribunale Internazionale della Coscienza delle Persone di Parigi.

Nel mese di maggio la corte ha stabilito che gli Stati Uniti sono responsabili di dover risolvere le conseguenze causate dall' uso di Agent Orange e altre sostanze utilizzanti la diossina.

tuttavia questa vittoria è in gran parte simbolica, in quanto le vittime dell' AO non hanno vinto la causa di compensazione attraverso procedimento giudiziario avviato negli Stati Uniti.

Secondo la VAVA, tra il 1961 ed il 1971, l'esercito statunitense ha usato nel Vietnam circa 80 milioni di litri di sostanze chimiche tossiche, principalmente Agente Orange che conteneva 336 kg di diossine.

Circa 4,8 milioni di vietnamiti furono esposte a queste sostanze chimiche tossiche e mortali, più di 3 milioni di loro hanno subito gli effetti dell' Agente Arancione.

23 luglio 2009

Fonte: VNS

 

 

Home
Notizie Mondo
Notizie Italia
Notizie Cina
Cina map
Cina meteo
Cina foto
Asia foto
Dice il saggio