Crea sito
  
 

Burundi: albini macellati per produrre pozioni e amuleti

 

 

 

Africa

In Burundi, a Bujumbura, ennesimo caso di caccia agli albini: due persone sono state uccise e fatte a pezzi da sconosciuti probabilmente per vendere le loro membra agli stregoni della Tanzania che li usano per produrre pozioni ritenute magiche.

Questo, ennesimo, duplice omicidio suscita panico all'interno della comunitā di persone albine del paese africano e ha costretto le autoritā di polizia del paese a mettere gli individui aventi queste caratteristiche sotto scorta e protezione.

Secondo l'agenzia di stampa del Sud-Africa Sapa, un uomo ed una ragazza di 16 anni sono stati aggrediti e mutilati di gambe, braccia e testa nella cittā di Bweru, Burundi.

Gli abitanti del posto sostengono che i responsabili di tali atrocitā vadano in Tanzania (dove gli albini uccisi nel 2008 sono 26) a venderne gli arti, usati per realizzare amuleti e pozioni.

 

 

 

 

HomeNotizie MondoNotizie ItaliaNotizie CinaCina mapCina meteoCina fotoAsia fotoDice il saggio