Crea sito
 

 

Dimmi cosa mangi e ti dirò che DNA hai

 

Ciò che mangiamo modifica il nostro DNA e fa comparire nuovi geni.

 

Così i Giapponesi sono geneticamente diversi dagli Yakut.

Nel loro DNA gli abitanti del sol levante hanno diverse copie del gene AMYI quello che digerisce l'amido, mentre il popolo degli Yakut che vive nell'artico ne ha pochissime.

Sarebbe questa la conferma che il nostro DNA è influenzato dal cibo che consumiamo. I giapponesi infatti mangiano molto riso che è ricco di amido, mentre gli Yakut si nutrono sopratutto di pesce.

E' la scoperta che alcuni scienziati dell'Università della California secondo cui grazie al cibo ci siamo anche distinti dalle scimmie.

IL FUTURO NEL PIATTO: per gli studiosi la dieta ha funzione di motore per la selezione naturale, dunque se oggi siamo diversi dalle scimmie è merito di ciò che i nostri antenati hanno mangiato.

Ad un certo punto della nostra storia di esseri umani, dice lo studio, deve essere infatti comparso il gene per l'enzima che digerisce l'amido dei cereali. Un salto di qualità rispetto ai primati che si cibano principalmente di frutta ed hanno infatti poche copie di AMYI.

VICINI MA DIVERSI: la stessa differenza non solo si ritrova tra giapponesi e Yakut ma anche tra due tribù della Tanzania, vicine di casa ma con dieta diversa.

Per gli esperti è il segno che il cibo può modellare diversamente il DNA anche tra popolazioni molto simili geneticamente perchè geograficamente vicine.

 

 

 

 

HomeNotizie MondoNotizie ItaliaNotizie CinaCina mapCina meteoCina fotoAsia fotoDice il saggio