Crea sito
 

 

Cina: ricchi hanno case più grandi - nelle abitazioni cresce divario ricchi-poveri

 

In base ad un sondaggio effettuato, in Cina circa il 20% dei residenti non ha più di 10 mq di spazio abitativo. I dati rilevano un crescente divario tra ricchi e poveri.

L'indagine condotta dalla rivista China Xiaokang e dal popolare portale internet Sina.com, vede intervistate 7865 persone dal 2008 al 2009 riguardo ai propri alloggi.

Il 40% degli intervistati ha dichiarato di avere più di 30 mq pro capite di spazio vitale, ma circa il 20% ha meno di 10 mq . Quasi i due terzi possiede una abitazione: 46% possiede un'abitazione, il 13% possiede due abitazioni e il 5% tre o più abitazioni.

Il sondaggio mostra come il divario tra ricchi e poveri sia in crescita, coerente con la crescita del divario in termini di ricchezza nella società.

Il presidente della rivista fa notare che nonostante il divario, migliorano le condizioni abitative in termini di qualità costruttiva, spazio e servizi abitativi.

Quasi l 80% degli intervistati ritiene i prezzi attuali degli alloggi troppo elevati. Circa il 24% dice di avere 30 anni di rate per pagare un appartamento con due camere da letto.

Il 40% di coloro che non possiedono abitazioni prevedono di acquistarne uno entro cinque anni, mentre solo il 17.9% ha scelto di affittarne uno.

Intervistato, un ricercatore dell'Accademia Cinese delle Scienze Sociali prevede che i prezzi nell'area urbana caleranno dal 40 al 50% nei prossimi due anni a causa del gran numero di appartamenti, il rallentamento economico e una più lenta crescita dei redditi.

L'indagine rileva poi che circa il 77% degli intervistati pensa che gli enormi profitti del settore immobiliare siano la causa principale dell'alto prezzo degli alloggi. Tuttavia Ren Zhiqiang, presidente di Beijing Huayuan Real Estate, afferma che la causa principale degli elevati prezzi alloggi sia la corruzione nelle istituzioni governative.

A maggio, alti funzionari di Xinyang nella provincia di Henan sono stati scoperti essere corrotti con ville di lusso da locali proprietari immobiliari.

Il governo centrale lo scorso anno ha varato un piano economico per 4 trilioni di yuan, con 400 miliardi di yuan destinati in progetti di edilizia abitativa a prezzi accessibili in tutto il paese.

Il governo di Pechino si è impegnato a fornire 7.5 milioni di abitazioni a prezzi accessibili nelle città e 2.4 milioni di abitazioni nei distretti rurali, aree di bonifica e regioni delle miniere di carbone entro la fine del 2011.

13 luglio 2009

Fonte: China Daily

 

 

 

HomeNotizie MondoNotizie ItaliaNotizie CinaCina mapCina meteoCina fotoAsia fotoDice il saggio