Crea sito
home notizie mondo notizie Italia notizie Cina asia foto dice il saggio  

Rebov - Virus Ebola rilevato in suini delle Filippine

 

Nelle Filippine scienziati americani hanno scoperto per la prima volta un tipo di virus Ebola nei suini, avvertendo che potrebbe cambiare e diventare più pericoloso per l'uomo.

Il Reston ebola virus, o REBOV, è stato originariamente identificato in U.S.A. nel 1989 da una spedizione di scimmie cynomolgus proveniente dalle Filippine, ma a differenza di altri tipi di Ebola, non è ancora noto se provochi la malattia nell'uomo.

Attualmente non è chiaro se REBOV possa diventare più virulento negli esseri umani degli altri tipi di virus Ebola, ma i ricercatori hanno detto che ciò è ipoteticamente possibile, ossia che il virus possa mutare in una minaccia per i suini e per l'uomo.

I ricercatori scrivendo sulla rivista Science fanno presente che l'infezione REBOV nei suini domestici solleva preoccupazione per il potenziale di nuove malattie negli esseri umani e in una più ampia gamma di bestiame.

Preoccupazione desta il fatto che il passaggio attraverso i suini possa consentire a REBOV di divergere e spostare il suo potenziale di patogenicità.

Ricercatori hanno inoltre osservato che alcuni lavoratori agricoli di suini nelle Filippine sono stati infettati, anche se non mostrano sintomi evidenti di malattia umana.

13 luglio 2009

Fonte: Xinhua