Crea sito
 HomeNotizie MondoNotizie ItaliaNotizie CinaCina mapCina meteoCina fotoAsia fotoDice il saggio

Guardia nazista "Ivan il terribile" a processo in Germania

 

John Demjanjuk potrebbe essere messo faccia a faccia con le testimonianze di un superstite del campo di concentramento di Sobibor, il quale ha paragonato le condizioni del campo a quelle di un inferno sulla terra.

Demjanjuk, 89 anni, ucraino, dice essere gravemente malato. E' previsto che al suo arrivo vengano lette lui le accuse, per poi essere trasferito al vicino carcere di Stadelheim dove sarà sottoposto ad esami medici.

Sarebbe anche previsto un faccia a faccia con un superstite del campo di Sobibor, in Polonia, dove è stato guardia nel 1943.

La testimonianza è quella del superstite 82enne Thomas Blatt. Egli riferisce: " hanno abusato di noi, hanno sparato ai nuovi arrivati se erano vecchi e malati. Ci furono alcuni che spingevano con baionette persone nude nelle camere a gas".

"Sobibor era una fabbrica. Solo un paio d'ore tra l'arrivo e la combustione di un corpo", ha detto Blatt.

Demjanjuk ha sempre insistito sul fatto di essere stato costretto a lavorare per i nazisti e di essere ingiustamente accusato dai sopravvissuti per i trattamenti e le pene subite ad opera di altre guardie crudeli.

Il figlio John afferma non ci siano prove sulla sua crudeltà, giudica il processo disumano, anche se i giudici affermano sia lecito.

Demjanjuk compare in cima alla lista dei più ricercati, stilata dai cacciatori di nazisti.

E' stato il sospetto numero 3 nell'ultima relazione sui criminali di guerra nazisti redatta dal Centro Simon Wiesenthal, dietro ai nomi di due criminali già morti.

Il fondatore del gruppo, rabbino Marvin Hier, ha detto che se Demjanjuk verrà processato sarà probabilmente l'ultimo processo di un criminale di guerra nazista.

Viene condannato a morte in Israele nel 1988, dopo essere stato giudicato colpevole per essere la sadica guardia nazista soprannominata "Ivan il Terribile" che spingeva i detenuti nudi alla morte servendosi di una spada.a.

Tuttavia, il verdetto viene rovesciato dalla Corte Suprema di Israele nel 1993, quando le dichiarazioni di ex guardie naziste individuarono un altro uomo come " Ivan il Terribile".

13 maggio 2009

Fonte: AFP