Crea sito
 

Monaci giapponesi promuovono buddismo attraverso moda e rap

 

Monaci giapponesi in abiti tradizionali

Monaci buddisti al Tsukiji Honganji Temple Tokyo

 

Monaci e monache giapponesi hanno organizzato una sfilata di moda con tanto di passerella e musica rap all'interno di un grande templio di Tokyo, sabato, per promuovere il buddismo.

Nella "Tokyo Bouz (monaco) Collection" che si tiene a Tsukiji Honganji , 40 monaci e monache buddisti da 8 principali sette del paese partecipano all'iniziativa per vincere le reticenze della gente ed avvicinarla alla religione.

Una versione rap di un Sutra buddista, cinque monaci di diverse confessioni sfilano in passerella cantando preghiere ed avvolti in un gran finale di confetti che assomigliano a petali di fiori di Loto.

"Abbiamo voluto dimostrare ai giovani che il buddismo è 'cool' ed i templi non sono solo posto per i funerali" , afferma un monaco.

A 1200 anni dall'arrivo in Giappone dal continente asiatico il Buddismo è in grave crisi.

Quasi tre quarti della popolazione giapponese è registrata come Buddista, ma per molti l'unica volta che entrano in un Templio è per partecipare ad un funerale. Questa crisi religiosa ha causato in molti dei 75000 templi del paese, una situazione di crisi finanziaria.

<< Percepiamo il senso di crisi, molti di noi vogliono fare qualche cosa. Non cambieremo gli insegnamenti del Buddha, ma forse abbiamo bisogno di una presentazione diversa, che può toccare i sentimenti della gente di oggi>>

Il Templio di Tsukiji Honganji organizza seminari teologici anche in lingua inglese, per i turisti stranieri. Nella sala principale ha anche allestito un organo (in stile occidentale) per matrimoni, al fine di attrarre giovani coppie. Alcuni altri Templi hanno allestito all'interno caffè, caffetterie e gallerie d'arte per raggiungere i giovani ormai interessati ad un altro stile di vita.

Tradizionalmente di monaci buddisti giapponesi vestono di nero. Per l'occasione indossavano abiti di colore giallo e verde, con ricami dai colori d'oro.

L'invecchiamento della popolazione giapponese significa più funerali e il calo del tasso di natalità significa meno giovani. Meno giovani disposti a mantenere viva la tradizione e partecipare al costo anche economico dei circa 75000 Templi presenti sull'isola.

Tokyo - 15 dicembre 2008

 

 

 

 

 

Home Notizie Mondo Notizie Italia Notizie Cina Cina map Cina meteo Cina foto Asia foto Dice il saggio