Crea sito
 

 

Il pellegrinaggio di un bambino verso Lhasa

 

Beijing - Goinbo Cering , cinque anni , è sulla strada diretto a Lhasa, in Tibet, intraprendendo così un monumentale pellegrinaggio che durerà sei anni.

Ad oggi sono otto mesi che il piccolo cammina. Partito dalla sua città natale in Cina nord-occidentale, provincia di Gansu, diretto nel Sichuan che confina con il Tibet. Anche il tempo molto difficile e freddo non smorza il suo entusiasmo di arrivare alla sacra destinazione, al templio di Jokhang , nel cuore di Lhasa.

"Avrò dieci anni quando vedrò Lhasa" .

Ci vorranno più anni prima che veda ' il Buddha vivente'.

"Non sono stanco ma mi manca mamma e papà" .

 

I suoi genitori hanno risparmiato 7000 yuan (700 euro) per il viaggio del loro figlio. Il piccolo talvolta può ottenere qualche spicciolo elemosinando per strada, chiedendo ad altri fedeli incontrati durante il viaggio.

La convinzione dei pellegrini tibetani non si basa sul Tempo o sul Denaro. tutto  ruota intorno al concetto di FEDE.

Come onorevole parte della vita i credenti pellegrini si prostrano al viaggio verso Lhasa dai loro paesi natali, non importa se distanti centinaia o migliaia di chilometri.

 

"Mi prostro umilmente verso la montagna, muovendomi verso di te, per sentire il tuo dolce calore"  ha scritto Tsangyang Gyatso, sesto Dalai Lama (1683-1706).

 

L'anno scorso 328000 pellegrini hanno visitato il palazzo Potala, i templi di Nurbuglinka e Jokhang, che sono i tre siti religiosi principali di Lhasa.

Nonostante i 1956 chilometri della ferrovia Qinghai - Tibet operativa da luglio dello scorso anno, la maggior parte dei pellegrini attraversa a piedi con bastoni per dimostrare la propria pietà.

19 dicembre 2007

fonte:English Xinhua

 

 

 

HomeNotizie MondoNotizie ItaliaNotizie CinaCina mapCina meteoCina fotoAsia fotoDice il saggio