Crea sito
Home Notizie Mondo Notizie Italia Notizie Cina Cina map Cina meteo Cina foto Asia foto Dice il saggio  

Le città cinesi paradiso per rapitori di bambini

 

La città di Shenzhen sale alla ribalta delle cronache per il grave problema della sottrazione di minori.

Nel 2009 c'è stato un aumento nei rapimenti di bambini, molti dei quali di età compresa tra i 9 e gli 11 anni.

Il Ministero di Pubblica Sicurezza cinese ha recentemente stimato che vi sono circa 30 mila rapimenti di bambini ogni anno in Cina, soprattutto in aree povere e rurali del paese.

Il rapimento dei bimbi avviene principalmente al di fuori delle scuole o mentre essi sono in viaggio tra casa e scuola.

Il caso più recente di sottrazione di minori, in ottobre, si è concluso con l'uccisione delle giovani vittime.

Nella maggior parte dei casi il sequestro si conclude con l'uccisione del bambino, per impedire ce esso riveli l'identità dei rapitori.
Si ritiene che molti bambini vengano rapiti da vicini di casa o da persone che già conoscno.
Le piccole vittime sono di solito merce per il mercato della prostituzione, lavoro minorile, traffico di organi e adozioni illegali.
I maschi sono particolarmente apprezzati nel mercato delle adozioni.
Il sistema giudiziario cinese ritiene che non sia illegale la compravendita di bambini.

 

Dicembre 2009

Fonte: Big News Network.com

Condividi