Crea sito
HomeNotizie MondoNotizie ItaliaNotizie CinaCina mapCina MeteoCina FotoAsia FotoDice il saggio 

Rinoceronti: Sud Africa e l'insaziabile appetito per il corno del rinoceronte in Estremo Oriente

 

L'attività di bracconaggio di organizzazioni criminali in Sud Africa cerca di soddisfare un appetito insaziabile per i corni di rinoceronti in Asia Orientale.

Quest'anno 84 rinoceronti sono stati uccisi dai bracconieri, un aumento esponenziale, contro i 13 animali uccisi nel 2007.

Kruger Park, attrazione turistica mondiale, è stato il più colpito, con la perdita di 33 rinoceronti da gennaio.

Diciannove sono stati uccisi nella provincia di KwaZulu-Natal mentre altri nove sono stati persi da altre riserve naturali private.

Gli ambientalisti dicono che questo è il dato più alto per la caccia di frodo negli ultimi 15 anni e la colpa è legata a paesi come la Cina e il Vietnam, dove con il corno di rinoceronte vale migliaia di dollari per il suo valore ritenuto medicinale. Il bracconaggio utilizza sofisticati metodi, con bande criminali che battono le riserve di caccia in elicottero per uccidere i rinoceronti, estrargli le corna e fare una rapida fuga.

Il Sud Africa ha circa 1490 rinoceronti neri, più di un terzo della popolazione mondiale di questa specie in via di estinzione. Ci sono anche 16.275 rinoceronti bianchi, il 93 % del totale mondiale.

Vi è un incremento dilagante del bracconaggio n Sud Africa. I dati per quest'anno hanno già superato quelli dell'intero anno scorso. Il peggiore degli ultimi 15 anni. Ci sono molti più soldi per la caccia di frodo, divenuta sempre più hi-tech. Non è più un uomo con arco e frecce nascosto nella boscaglia. Ci sono elicotteri e fucili AK 47.

Negli ultimi 18 mesi si assiste ad un appetito insaziabile per il corno di rinoceronte in Estremo Oriente.

Il corno del rinoceronte è stato utilizzato per millenni nella medicina tradizionale asiatica per trattare febbre e altri disturbi.

Recentemente su internet circolano voci che un funzionario del Governo vietnamita sostiene di aver curato il proprio cancro con il corno di rinoceronte, alimentando potenzialmente la domanda.

Lo scorso anno un diplomatico vietnamita è stato fotografato mentre prende in consegna un corno di rinoceronte di contrabbando davanti all'ambasciata del Vietnam a Pretoria.

Un altro mercato lucrativo nello Yemen e Oman per pugnali con manico di rinoceronte, dati a ragazzi duranti riti di iniziazione.

Le bande di bracconieri, spesso provenienti da paesi vicini sembra guadagnino circa US $ 200 a corno, ma una volta trasportato, mischiato e miscelato con altre sostanze può essere venduto per migliaia di dollari.

Le multe per i bracconieri e le pene sono generalmente trascurabili.

Anche le battute di caccia regolari sfruttano delle scappatoie. Le licenze di caccia consentono solo di montare corna di rinoceronte al muro, ma si è scoperto si utilizzino sottoprodotti per vendere illegalmente.

Una battuta di caccia è stata venduta lo scorso anno a un cacciatore vietnamita per più di un milione di rand ( US $ 136.000).

Questo è un prezzo record per il rinoceronte bianco.

A luglio di quest'anno una riunione a Ginevra della Convenzione sul commercio internazionale delle specie protette in estinzione ha avvertito che il bracconaggio di rinoceronti è quest'anno il più alto degli ultimi 15 anni. Evidente il coinvolgimento di vietnamiti, cinesi e di cittadini thailandesi nel traffico illegale di approvvigionamento e di trasporto del corno africano.
South African National Park ha detto che spenderà 272.000 US $ per ulteriori 57 rangers in Kruger Park e dotarli di moto. Ci saranno anche pattuglie lungo i 450 km del parco sul confine tra Sud Africa e Mozambico, sospese tre anni fa.

Di David Smith

Fonte: The Guardian, JOHANNESBURG

11 ottobre 2009